Recensioni su tutto ciò che è fantasy

Recensione

Nuovo blog!

Imagination da oggi diventa The Untiring Reader, un blog che cambia nome, grafica, piattaforma ma che preserva (e spero migliora! =)) i suoi contenuti!

Che aspettate?! Andate a visitare il nuovo blog cliccando sul banner sottostante!


Recensione: “La ragazza di fuoco” di Suzanne Collins

Trama: ★ ★ ★ ★ ★

Personaggi: ★ ★ ★ ★ ★

Scrittura: ★ ★ ★ ★ ☆

Copertina: ★ ★ ★ ★ ★

Non puoi rifiutarti di partecipare agli Hunger Games. Una volta scelto, il tuo destino è scritto. Dovrai lottare fino all’ultimo, persino uccidere per farcela. Katniss ha vinto. Ma è davvero salva? Dopo la settantaquattresima edizione degli Hunger Games, l’implacabile reality show che si svolge a Panem ogni anno, lei e Peeta sono, miracolosamente, ancora vivi. Katniss dovrebbe sentirsi sollevata, perfino felice. Dopotutto, è riuscita a tornare dalla sua famiglia e dall’amico di sempre, Gale. Invece nulla va come Katniss vorrebbe. Gale è freddo e la tiene a distanza. Peeta le volta le spalle. E in giro si mormora di una rivolta contro Capitol City, che Katniss e Peeta potrebbero avere contribuito a fomentare. La ragazza di fuoco è sconvolta: ha acceso una sommossa. Ora ha paura di non riuscire a spegnerla. E forse non vuole neppure farlo. Mentre si avvicina il momento in cui lei e Peeta dovranno passare da un distretto all’altro per il crudele Tour della Vittoria, la posta in gioco si fa sempre più alta. Se non riusciranno a dimostrare di essere perdutamente innamorati l’uno dell’altra, Katniss e Peeta rischiano di pagare con la vita…

LA MIA RECENSIONE

Posso davvero considerare La ragazza di fuoco un sequel degno per Hunger Games. Prima di leggerlo pensavo di avventurarmi in una lettura che non sarebbe stata tanto avvincente quanto quella del primo libro. E mi sbagliavo di grosso!

Ho trovato questo romanzo davvero sorprendente. Ricco di colpi di scena, ha saputo trascinarmi completamente nel mondo descritto da Suzanne Collins. L’originalità della trama è riuscita a farmi provare l’adrenalina dell’atmosfera de La ragazza di fuoco.

Unica pecca, forse, la scrittura che ha reso alcuni punti troppo lunghi.

Tutto sommato penso consiglio questo libro a tutti coloro che hanno giò letto Hunger Games e, a tutti coloro che non hanno ancora letto il primo vulume, raccomando di iniziare questa incredibile ed imperdibile saga.

Ovviamente non vedo l’ora di leggere Mockingjay! Speriamo esca il prima possibile. =))


Meme!

Ciao a tutti! Oggi vi presenterò una nuova iniziativa che sta passando tra i vari blog. Si tratta di MEME. Cos’è? E’ un divertente mini-questionario a cui bisogna rispondere solo se si è stati inviati da un altro blog. Successivamente, bisogna elencare 5 blog che, di conseguenza, si vuole invitare.

Intanto ringrazio Morgana di Book of Tales che ha scelto di elencarmi tra i 5 blog!

Allora, io ho deciso di inviare questo questionario a….

Keira di The Book-Lover

Anita di L’Ora del Libro

Nasreen di Sognando Leggendo

Alessandra di Diario di Pensieri Persi

Malitia di Dusty Pages in Wonderland

…E queste sono le mie risposte

Quanti libri hai letto nel 2010?
78 libri

Quanti erano fiction e quanti no?
70 fiction, 4 biografie, 4 saggi.

Quanti scrittori e quante scrittrici?
8 scrittori il resto scrittrici

Il miglior libro letto?
Harry Potter e i Doni della Morte di J.K. Rowling

E il più brutto?
Nessuno.

Il libro più vecchio che hai letto?
Il diario del vampiro di Lisa Jane Smith (1991)

E il più recente?
Tempted di P.C. & Kristin Cast

Quale il libro col titolo più lungo?
Harry Potter e il principe Mezzosangue di J.K. Rowling

E quello col titolo più corto?
Halo by Alexandra Adornetto

Quanti libri hai riletto?
3

E quali vorresti rileggere?
Non saprei.

I libri più letti dello stesso autore quest’anno?
9 romanzi di J.K. Rowling

Quanti libri scritti da autori italiani?
5 libri

E quanti dei libri letti sono stati presi in biblioteca?
Nessuno.

Dei libri letti quanti erano ebook?
Nessuno

Alla prossima!! =))


Recensione: “Evernight” di Claudia Gray

Trama: ★ ★ ★ ★ ☆

Personaggi: ★ ★ ★ ★ ★

Scrittura: ★ ★ ★ ★ ☆

Copertina: ★ ★ ★ ★ ★

“Torneremo insieme Bianca. Non so quando né come, ma so di non avere alcun dubbio. Non potrebbe essere altrimenti. Ho bisogno che anche tu ci creda. Perché credo in te.” E Bianca crede in Lucas, gli crede come non ha mai creduto in nessun altro prima d’ora. Perché Bianca non è mai stata innamorata come lo è di lui. Perché il primo amore, quello che ti strappa il cuore e ti lascia senza fiato, è sempre vero. E non importa essere un vampiro, non importa se tutto e tutti sono contrari a questo sentimento. Bianca e Lucas non vogliono scegliere da che parte stare. Bianca e Lucas, a sedici anni, tra i corridoi di Evernight, un esclusivo e misterioso collegio, hanno incontrato l’amore. E nessuno potrà portarglielo via.

LA MIA RECENSIONE

Premettendo che ho letto Evernight un po’ di settimane fa, posso già dirvi che la mia recensione si baserà, soprattutto, sugli aspetti più vividi (sia positivi che negativi) che questo romanzo mi ha lasciato.
In generale ho molto apprezzato questo romanzo, quindi partirei dagli elementi negativi (o meglio, dall’elemento negativo).
Innanzitutto ho trovato che la trama sia stata davvero molto povera e lenta quasi per tutte le prime cento pagine, anche se dopo ha ripreso a salire dando dei buoni frutti.
Detto questo inizierei a commentare gli elementi positivi del libro, quelli più numerosi.
Di Evernight mi è piaciuto molto lo stile narrativo, la trama (dopo circa le prime cento pagine) che ha saputo essere originale, il carattere ben descritto dei personaggi e, soprattutto, l’ambientazione narrata.
L’ultima cosa di cui vorrei parlare è la copertina che, per fortuna, è cambiata dalla originale (troppo piatta e noiosa), ma mantenendo il suo fantastico font e il suo inconfondibile aspetto sanguinolento.

Alla prossima! =)=)


Buon Natale!

IMAGINATION VI AUGURA

I PIU’ SINCERI AUGURI

PER UN FELICE NATALE!